Background Image

Eleganza

Dovremmo ripartire tutti da qui. L’eleganza non è solo nel vestire o nell’arredare la casa. L’eleganza è nel modo di relazionarsi con gli altri, nel rivolgere le domande al nostro interlocutore, nel saper condividere una passione e nel saper rispettare le diversità. L’eleganza di vivere è qualcosa di cui oggi si sente molto la mancanza. Che siano le relazioni interpersonali, piuttosto che professionali, l’arroganza e la speculare sottomissione sembrano aver preso la scena delle relazioni umane. Si viaggia veloci, ci si relaziona a distanza, ci si nasconde dietro una email o dietro un nickname, fatto sta che qualunque sia la situazione…fa sempre piacere scoprire di avere a che fare con una persona elegante nei modi.

Vi racconto un episodio di oggi. In coda nella frenetica Milano sento ad un certo punto un botto alle mie spalle. Mi hanno tamponato. Accosto, già scocciato perché sapevo che avrei quantomeno perso tempo e scendo. Davanti a me si presenta un signore anziano, tremante dallo spavento, imbarazzato per non aver frenato in tempo. In un attimo, la rabbia e il fastidio mi si scioglie davanti al volto impacciato del mio interlocutore, che balbettando mi dice: “non si è fatta niente la sua auto, vero?!”. Prima di guardare eventuali danni, per fortuna mi sono ricordato le buone maniere e soprattutto che siamo innanzitutto e prima di tutto persone. Gli chiedo quindi se stesse bene. Lui mi guarda per la prima volta negli occhi e mi dice sorpreso: “mi fa piacere che me lo chiede prima di aver guardato la sua auto”. Wow, mi sono sentito i brividi scorrere lungo la schiena. Quello sguardo saggio e benevolo non penso che lo dimenticherò presto.

A questo punto guardo l’auto e non c’era nulla, neanche un graffio. Chiedo se ha bisogno di qualcosa e mi risponde di no, che semplicemente gli dispiace per avermi fatto perdere tempo e avermi causato uno spavento. Ci diamo la mano, ci sorridiamo e ciascuno riprende la sua strada.

Nel ritorno verso casa i pensieri viaggiano più veloci della mia auto. Senza saperlo avevo toccato con mano cosa volesse dire l’eleganza nei modi e come tale eleganza possa essere ricambiata e attivare a sua volta energie nelle relazioni umane, spesso sopite o dimenticate in qualche meandro di una stanza lontana, troppo indaffarati ad andare da una parte all’altra della nostra vita, senza sapere dove stiamo andando.

L’eleganza dei modi, da qui dovremmo ripartire per un futuro migliore. Lo sapevo, oggi me lo hanno ricordato.

 

Mario Alberto Catarozzo

Coach professionista e responsabile scientifico del Master “Futuri Coach Professionisti” –  Karakter Coaching School

Mario Alberto Catarozzo

teosormani@gmail.com

No Comments

Post a Comment

You dont have permission to register

Password reset link will be sent to your email